• Servizi
  • N-Z
  • Osteopatia, osteopatia neonatale e in gravidanza

Osteopatia, osteopatia neonatale e in gravidanza

L’OSTEOPATIA:

L'Osteopatia è una medicina non convenzionale riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e definita nel 2007 come una medicina basata sul contatto primario manuale nella fase di diagnosi e trattamento. La valutazione Osteopatica mette in evidenza eventuali disfunzioni, distretti corporei con restrizione dei movimenti fisiologici, da cui possono originare le più comuni manifestazioni cliniche che interessano il sistema muscolo-scheletrico e gli altri apparati.

Si tratta di una pratica che non mira a sopprimere un sintomo, ma pone il suo obiettivo nella ricerca delle cause delle varie manifestazioni cliniche.

Principi fondamentali dell’osteopatia:

  • Intendere il corpo come un’unica unità funzionale, capace di recuperare e mantenere lo stato di salute.
  • Non nuocere
  • Trattare la persona e non la malattia
  • Focalizzare il trattamento sulla causa e non sugli effetti.

L’Osteopatia in ambito neonatale è un affascinante mezzo preventivo, esente da controindicazioni o effetti collaterali che mira a promuovere lo stato di salute del Neonato assicurandone un corretto sviluppo neuro-muscolo-scheletrico.

Oltre ad agire in fase preventiva L’osteopatia si rivela un metodo efficace per trovare rimedio ai più frequenti disturbi dei primi anni di vita come:

  • Reflusso gastroesofageo
  • Otiti ricorrenti
  • Coliche
  • Rino sinusiti
  • Apnee notturne
  • Difficoltà nella suzione
  • Torcicollo congenito
  • Asimmetrie craniche
  • Piede torto
  • Problemi posturali

Se è vero che il parto è il primo trauma cui va incontro un neonato, è altrettanto vero che la maggior parte dei fattori che condizionano lo sviluppo del neonato hanno luogo nel grembo materno.

L’Osteopatia in gravidanza si prende cura della salute della mamma assicurandosi che il suo corpo si riesca ad adattare a tutti i cambiamenti cui andrà in contro.

Mal di schiena, nausea o dolore e gonfiore alle gambe possono essere trattati con successo senza l’utilizzo di medicinali tramite il trattamento osteopatico.

Le tecniche utilizzate sono estremamente dolci e hanno lo scopo di rendere i tessuti più elastici e ridare mobilità al bacino e alle articolazioni più limitate per consentire un adattamento ottimale della mamma alle varie fasi della gravidanza e per favorire un parto il più fisiologico possibile.

Operatore: Dott. Luca Scavazza

Tags: osteopatia